Dispensa di storia e filosofia

Questo sito nasce all'inizio 2000 da un'idea di Davide Rapisarda. Contiene numerosi appunti, riassunti e dispense di storia e filosofia, che alleggeriranno il lavoro di moltissimi studenti impegnati nella preparazione dell'esame di maturita' o all'universita'.
Si rivelera' un ottimo compagno di tutti quegli appassioni che velocemente vogliono ricordarsi eventi storici o pensieri filosofici.
Grazie al materiale inviato da molti lettori, il sito e' in costante crescita. I riassunti sono stati suddivisi in capitoli che possono essere raggiunti o tramite link rapidi; oppure cliccando sui pulsanti storia e filosofia per avere maggiori dettagli.
Alla sinistra troverete le nuove sezioni riguardanti tutte le principali civilta' del passato, svariati approfondimenti e moltissimi filosofi che hanno segnato la storia del pensiero e la crescita umana.





Diario della Rivoluzione Francese: 1795

2 Gennaio 1795 *** 13 Nevoso Anno III

LA CONVENZIONE: - Viene ristabilita la liberta' di commercio con l'estero. Come era avvenuto nel 1788-1789, anche l'inverno 94-95 si manifesta estremamente rigido mettendo in seria difficolta' le popolazioni gia' stremate da anni di carestia e di disoccupazione.

5 Gennaio 1795 *** 16 Nevoso Anno III LA CONVENZIONE: - Votato un decreto per la fondazione dell'Istituto dei Sordomuti.


8 Gennaio 1795 *** 19 Nevoso...

Diario della Rivoluzione Francese: 1790

5 Gennaio 1790 BORDEAUX: - La municipalita' di Bordeaux chiede all'Assemblea Nazionale Costituente di istituire una festa commemorativa del 14 Luglio 1789.


7 Gennaio 1790 VERSAILLES: - Moti in citta' per fare abbassare il prezzo del pane.
12 Gennaio 1790 BRUXELLES: - Proclamazione degli "Stati Uniti del Belgio".
15 Gennaio 1790 LA PROVINCIA: - Festa della Federazione dei Bretons e degli Angevins a Pontivy. Durante queste feste, il 19 Gennaio, verra' pronunciato ...

Politica interna ed estera della sinistra

Con l'unificazione dell'Italia la destra aveva assolto i suoi compiti, adesso si sentiva bisogno di un rinnovamento, così nelle elezioni del 1874 la sinistra ebbe più voti. Il suo programma aveva come capisaldi la diminuzione delle imposte, la perequazione fondiaria e il decentramento. Caratteristica della sinistra sarà l'impegno democratico. In Italia c'erano due sinistre: quella "Meridionale", formata da piccola e media borghesia artigianale e commerciale, proprietari terrieri, ceti professionali che si vedevano svantaggiati dall'unità; e quella "Settentrionale", formata da media borghe...

La colonizzazione del Congo

Il 12, 13 e 14 settembre 1876 il re del Belgio Leopoldo II, fautore di un'espansione coloniale per il proprio paese, allora in pieno sviluppo economico, riunì a Bruxelles una conferenza geografica internazionale; questa creò un'Associazione internazionale africana, con lo scopo di favorire l'esplorazione dell'Africa e di lottare contro lo schiavismo. Le mire di Leopoldo si rivolsero subito verso il Congo, per la presumibile ricchezza del territorio e per la sua importanza quale via d'accesso all'interno del continente africano. Dietro suo suggerimento l'Associazione internazionale africana d...

Carlo V

Carlo V figlio di Filippo d'Absburgo (Filippo il Bello), arciduca d'Austria, e di Giovanna la Pazza, regina di Castiglia, nato ed educato in Fiandra, fu prima di ogni altra cosa un principe borgognone e dalla Borgogna trasse i suoi migliori consiglieri, quali Chièvres, Carondelet e Mercurino di Gattinara. Ma una felice combinazione di eredità , frutto dell'abile politica matrimoniale del nonno paterno, Massimiliano d'Austria, finì per riunire sotto la sua autorità un impero immenso. Massimiliano, avendo sposato Maria di Borgogna, aveva in effetti preparato la trasmissione a Carlo V della ...