Dispensa di storia e filosofia

Questo sito nasce all'inizio 2000 da un'idea di Davide Rapisarda. Contiene numerosi appunti, riassunti e dispense di storia e filosofia, che alleggeriranno il lavoro di moltissimi studenti impegnati nella preparazione dell'esame di maturita' o all'universita'.
Si rivelera' un ottimo compagno di tutti quegli appassioni che velocemente vogliono ricordarsi eventi storici o pensieri filosofici.
Grazie al materiale inviato da molti lettori, il sito e' in costante crescita. I riassunti sono stati suddivisi in capitoli che possono essere raggiunti o tramite link rapidi; oppure cliccando sui pulsanti storia e filosofia per avere maggiori dettagli.
Alla sinistra troverete le nuove sezioni riguardanti tutte le principali civilta' del passato, svariati approfondimenti e moltissimi filosofi che hanno segnato la storia del pensiero e la crescita umana.





Danimarca e Svezia nel XVI secolo

L'indipendenza della Svezia era stata riaffermata nel 1523, dopo che i tre regni nordici (Danimarca, Norvegia, Svezia) erano stati riuniti nell'unione di Kalmar, costituita nel luglio del 1397 sotto lo sovranità del re di Danimarca Gustavo Vasa, che nel 1521 fu riconosciute re, negli ultimi anni all'edificazione di uno Stato indipendente e favorì l'introduzione della Riforma. Anche Federico I di Danimarca (1523-33) favorì la diffusione del luteranesimo. Sul trono svedese succedette Federico II e su quello danese Erik XVI. La guerra aperta tra Svezia e Danimarca scoppiò n...

Cinesi: la letteratura cinese

Non si può parlare della letteratura cinese antica prescindendo dall'opera di Confucio, non solo per quello che egli stesso ci ha lasciato nel campo letterario ma soprattutto per la sua attività di raccoglitore di composizioni antiche in prosa e in poesia che egli riteneva fosse necessario conoscere per acquistare le virtù. Nei Wujing "Cinque libri" si ritiene che Confucio abbia raccolto i testi già esistenti, filtrando ed escludendo quelle composizioni che non si accordavano con la sua dottrina. I "Cinque libri" raccolgono così quanto di più antico ci è rimasto della letteratura cines...

San Tommaso d'Aquino

Vita e opere

S. Tommaso, soprannominato il Dottor Angelicus per l'acutezza della mente non meno che per la santità dei costumi, fu il più grande rappresentante della Scuola domenicana e di tutta la filosofia scolastica. Nacque nel Castello di Roccasecca, presso Aquino, nel Regno di Napoli, da nobilissima famiglia, circa il 1225. Ebbe la sua prima educazione nel vicino monastero di Monticassino, e poi all'Università di Napoli. Entrato ancora giovane nell'ordine domenicano, fu inviato a studiare a Parigi, e poi a Colonia alla scuola del domenicano

Schopenhauer Arthur: tra irrazionalismo e pessimismo

Alcuni caratteri del pensiero Hegeliano saranno criticati:

  • L'identità di reale e razionale. Come si spiega dunque il male? Il negativo? Non lascia spazio alla caducità, all'incidente.
  • La mancanza dell'individualità, ciascuno di noi è inserito nell'assoluto razionale.
Schopenhauer è stato il primo ad esaminare questi aspetti. Egli ebbe contrasti con Hegel accusandolo di avere prostituito la filosofia. Considerava infatti, quella di Hegel, la più vuota chiacchierata che potevano fare delle teste di legno. Schopenhauer nasce a Danzica nel 1778, i suoi i...

Romani: dai Gracchi al triumvirato

Dalla crisi economica e sociale alla riforma dei Gracchi L'incontro con la cultura ellenistica, determinato dall'estensione dei domini romani sulla Grecia, la Macedonia e parte dell'Asia Minore, fece sì che in Roma si formassero due correnti: quella conservatrice di Marco Porcio Catone, che predicava il ritorno agli antichi costumi e valori romani, e quella innovatrice del circolo degli Scipioni che, pur non rinnegando la tradizione latina, vedeva di buon occhio la cultura greca alla quale cercò di adattare il proprio patrimonio di conoscenze. La classe dirigente dei senat...