‘ arabi’

Arabi: La lingua araba

Grazie all’Islam la lingua araba ha potuto arrivare fino a noi: il Corano, libro sacro dei musulmani è scritto in arabo. Questa lingua, all’origine, era solo uno dei tanti dialetti semitici della penisola arabica. Le lingue semitiche tipo l’arabo, l’ebraico, l’amarico (lingua ufficiale dell’Etiopia) ecc . . . erano le lingue delle grandi civiltà dell’umanità: assira-babilonese, fenicia, islamica ecc . . . Oggi la lingua araba, parlata da più di 200 milioni di persone, si colloca al sesto posto nel mondo, prima del francese e del tedesco ed è un...

Arabi: le origini

Le origini
Gli antichi egiziani davano a questi nomadi semiti che si aggiravano attorno all’Egitto il nome di “vagabondi delle sabbie” o Ara-Bar. Dunque sono tutti Ara-Bar quelli che poi si chiameranno poi Ebrei e Arabi.
E’ piuttosto difficile separare l’etnia degli Ebrei e degli Arabi. Erano entrambi due popoli semiti. Secondo la Bibbia, il nome Ebreo discenderebbe da Eber, a sua volta discendente da Sem figlio di Noè (il capostipite dei popoli semiti) e antenato di Abramo, il comune patriarca delle due religioni: dell’ebrea...

Arabi: l’Arabia Pre-Islamica

Per capire a fondo i contenuti dell’Islam è importante conoscere, sia pur brevemente, ciò che fu l’Arabia, penisola dell’Asia sud-occidentale, prima dell’avvento di Muhammad. Questa premessa appare necessaria in quanto l’epoca pre-islamica è stata profondamente diversa, da tutti i punti di vista, dalla civiltà arabo-musulmana che l’ha seguita. Prima del 622 d.c., data che corrisponde all’anno 1 dell’Egira ( fuga di Muhammad e dei suoi seguaci dalla Mecca a Medina ), non esisteva una nazione vera e propria, ma un sistema tribale.
Da t...

Arabi: la conquista araba

Con Maometto, il fondatore dell’islamismo, la Mecca, già centro religioso, esercitò il proprio predominio sulle tribù vicine. All’inizio del VII secolo, cominciò il processo di unificazione politico-economica dell’Arabia con le conquiste territoriali che vanno dall’Oceano Atlantico all’India e dalla Cirenaica all’altopiano iranico. Processo bloccato a Oriente a Costantinopoli nel 717, e a Occidente a Poitiers, nel 733. L’unità del nuovo impero avvenne sotto gli Omayyadi.
Dalla prima metà del IX secolo ci fu però il distacco di Siria ed ...

Arabi: civiltà islamica e scienza

“Maometto […] proibì la scienza alla sua gente”, così afferma Montaigne nel XVI secolo nei suoi “Saggi”. Sulla scorta di quest’affermazione, Pascal nel XVII secolo nei suoi “Pensieri” dichiara: “Maometto vieta di leggere”. Così a partire dall’epoca moderna si è diffusa l’immagine di un Islâm ignorante e nemico della scienza e del sapere. Al massimo nei manuali viene riconosciuto alla civiltà islamica il merito di avere conservato e trasmesso all’occidente il pensiero greco, in accordo con il mito, particolarmente caro ai tedesc...

Arabi: i califfati

Subito dopo la morte di Maometto, si delinearono, tre differenti orientamenti per la successione: quello dei compagni del Profeta che voleva, che il califfo fosse scelto tra i suoi primi seguaci, quello dei legittimisti, che rifiutava il principio dell’ elezione del successore e voleva che si scegliesse il parente più vicino al Profeta e che fosse seguito. in futuro, un criterio dinastico-ereditario, quello dei potenti della Mecca, cioè degli Omayyadi, che avocavano a sé il diritto di successione.
I primi due califfi (in arabo khalifa vuol dire “successori [del Profeta]...

Arabi: le crociate

ANTECEDENTI
622 Maometto si ritira a Medina (Egira).
638 Il califfo Omar conquista Gerusalemme.
687 Inizia la costruzione della moschea di Omar a Gerusalemme.
732 Battaglia di Poitiers, in cui Carlo Martello ferma l’avanzata degli arabi in Francia.
842 Gli arabi occupano Messina e Taranto.
842-902 Gli arabi conquistano la Sicilia.
1076 I selgiuchidi conquistano Gerusalemme.
1086 Gli arabi sconfiggono Alfonso VI in Spagna.
Gli eventi in oriente precipitano
1095 Urbano II predica la crociata a Clermont-Ferrand....