Greci: la Magna Grecia

Magna Grecia

Nell’antichità era conosciuta come Megale Hellas . Rappresenta un insieme di città poste nell’Italia meridionale fondate da membri di popolazioni greche (Ioni, Dori, Achei, Eubei, Calcidesi), emigrati dalle loro patrie per ragioni politiche ed economiche.

In questo modo le culture ellenica ed orientale sono approdate nel sud della penisola, popolato all’epoca dagli Enotri, popolazione autoctona, successivamente emigrata in Sicilia.

Nel corso dei secoli si è erroneamente pensato che questo territorio ebbe uno sviluppo subordinato a quello della madrepatria. In realtà queste città conobbero uno sviluppo proprio in vari settori, come l’arte, la scienza, la filosofia. Si arrivò così al punto che tale regione si guadagnò presso la madrepatria l’appellativo di “magna”.

Essa divenne luogo di approdo delle navi provenienti dall’Asia e dalla Grecia, dunque sede di numerosi e prolifici commerci. L’arte e la scienza magnogreche vennero rapidamente conosciute in tutto il mondo.

Il territorio della Magna Grecia investe le regioni dell’Italia meridionale, ricche di terra fertile.

Tags: