Posts Tagged ‘ germani’

Celti: i rapporti con Roma

I rapporti con Roma

Nel 322 a.C. i Senoni ed i Boi avevano colonizzato la Gallia Cisalpina ed erano scesi sino alle Marche, annientando gli Etruschi, che avevano fondato la Lega delle Dodici Città, e le popolazioni italiche.
Il primo contatto di Roma con i Celti fu nel 387 a.C., quando Brenno, capo dei Senoni, presso il fiume Allia ottenne una grande vittoria e marciò su Roma, saccheggiandola ed incendiandola.
I Romani si rifugiarono sulla rocca del Campidoglio dove furono presi d’assedio, senza capitolare. Qui si assistette all’episodio di Brenno che, per...

Celti: la religione celtica

Religione

Secondo la tradizione Eracle, divinità – eroe ellenico, giunto in Gallia, fondò Alesia e si invaghì di una principessa locale. Questa colpita dal suo vigore e dalla sua possenza fisica, si unì all’eroe orientale. Frutto dell’unione fu il giovane Galates, che salito al trono, diede il suo nome al popolo: galati o galli. Questa tesi propagandistica dimostra il legame tra Occidente ed Oriente
La religione celtica ha molte affinità con le religioni delle culture indoeuropee, in particolare con quella scita. Essa si basa su concetti molto semplici:...

Celti: lo sviluppo

Sviluppo

I Celti erano composti da diverse tribù, ognuna delle quali si diffuse in uno specifico territorio. Si difesero dai Romani, dai Germani e dalle invasioni asiatiche. Nel corso delle loro migrazioni popolarono un vasto territorio. Videro lo sviluppo di diverse società (kurgan, halstattiana, lateniana) che corrispose anche ad uno sviluppo economico e sociale.
In base alla premessa fatta in precedenza, possiamo visualizzare la seguente situazione, legata sia al popolo celtico che alla regione di influenza relativa, frutto di continue migrazioni:
Serbia: Scordisci...

Celti: la società celtica

Società

Il tessuto sociale celtico si articolava su tre livelli: il druida, sommo sacerdote che presso i Galli aveva il nome di virgobrete (in realtà questo era più un magistrato), uomo di legge, di scienze esoteriche, indovino, conoscitore degli astri e della natura, medico, interprete dei sogni; il cavaliere, uomo di potere economico, politico e militare, la cui fonte di ricchezza era il bestiame (periodo hallstattiano) e l’industria ed il commercio (periodo lateniano); il popolo, composto da servitori. In realtà le decisioni più importanti spettavano al druida. Dunque...

Diario della Rivoluzione Francese: 1799

3 Gennaio 1799

LA GUERRA:
– Fallimento di un attacco dei francesi, condotto dal Generale Macdonald, contro Capua.


4 Gennaio 1799 *** 15 Nevoso Anno VII

LA GUERRA:
– Le truppe del Direttorio conquistano Lucca.


9 Gennaio 1799 *** 20 Nevoso Anno VII

LA GUERRA:
– Le truppe del Regno di Napoli, sbarcate il 28/11/1798, abbandonano Livorno.


10 Gennaio 1799 *** 21 Nevoso Anno VII

LA GUERRA:
– Le...

Diario della Rivoluzione Francese: 1798

3 Gennaio 1798 *** 14 Nevoso Anno VI

MULHOUSE:
– Gli abitanti votano a favore di una riunificazione alla Francia.



5 Gennaio 1798 *** 16 Nevoso Anno VI

I CONSIGLI:
– Legge che prevede un prestito di 80 milioni di franchi per la preparazione di uno sbarco in Inghilterra.



11 Gennaio 1798 *** 22 Nevoso Anno VI

IL DRETTORIO:
– In seguito all’assassinio del Generale Duphot, viene ordinato al Generale Berthier, comandante dell&#...

Il Sacro Romano Impero Germanico

Nel 962 l’incoronazione di Ottone I sanciva la nascita del Sacro Romano Impero Germanico. L’accordo che venne stabilito tra Ottone I e papa Giovanni XII andava a tutto vantaggio della dinastia sassone che si arrogava il diritto di intervenire nella scelta dei pontefici e di determinare le scelte politiche. Ottenuto questo risultato, Ottone si volse verso quello che restava il suo obiettivo: l’assoggetamento della grande feudalità . A questo scopo fece leva sulla rivalità che opponeva i feudatari laici e quelli ecclesiastici. L’imperatore scelse di appoggiare quest...

Il trecento in Europa

Dalla morte di Federio II il titolo imperiale, che addirittura per una ventina d’anni (1256-1273) non fu attribuito, ebbe un valore poco più che onorifico. L’imperatore era eletto dai feudatari tedeschi, i reali detentori del potere di Germania, che avrebbe dovuto essere il nucleo principale dell’Impero invece era diviso in un centinaio di Stati.

Dal 1438 gli imperatori furono scelti all’interno della dinastia degli Asburgo. Questo fatto ridiede un certo prestigio alla carica imperiale, che però non riqcuistò una reale autorità sopranazionale.
Quanto...

La rivoluzione nasseriana

Fu proprio in Asia che scoppiò il primo conflitto legato alla guerra fredda: la guerra di Corea (1950-1953). Alla fine della guerra la Corea era stata divisa in due parti: la Corea del Nord, guidata da un governo comunista e la Corea del Sud alleata degli americani. Nel 1950 la Corea del Nord aggredì quella del Sud. La guerra terminò nel 1953, con la riaffermazione del confine delle due Coree.
Ma la crisi più grave fu senz’altro quella che si svolse a poche migliaia della costa degli USA: a Cuba. Fidel Castro, uomo politico cubano (presso Santiago di Cuba 1926). Figlio di un...

La guerra fredda

Fu proprio in Asia che scoppiò il primo conflitto legato alla guerra fredda: la guerra di Corea (1950-1953). Alla fine della guerra la Corea era stata divisa in due parti: la Corea del Nord, guidata da un governo comunista e la Corea del Sud alleata degli americani. Nel 1950 la Corea del Nord aggredì quella del Sud. La guerra terminò nel 1953, con la riaffermazione del confine delle due Coree.
Ma la crisi più grave fu senz’altro quella che si svolse a poche migliaia della costa degli USA: a Cuba. Fidel Castro, uomo politico cubano (presso Santiago di Cuba 1926). Figlio di un...